FLAG FOOTBALL – Il Football Americano da giocare a qualsiasi età

Cosa è il  “FLAG FOOTBALL”

Il Flag Football è una disciplina propedeutica del Football Americano, la grande differenza rispetto al gioco principale sta nella TOTALE ASSENZA DI CONTATTI TRA GIOCATORI; i contatti vengono simulati tramite lo “strappo” di apposite bandierine poste ai fianchi di ogni giocatore  per mezzo di una cintura, che vengono chiamate FLAG. Quando una di queste bandierine viene staccata, il gioco si ferma. Per il resto si gioca a squadre di 5 giocatori con 7 riserve, si usa un pallone regolamentare e le misure del campo sono di 70 yard di lunghezza x 25 di larghezza.

campo flag

Ogni squadra, partendo dalle proprie 5 yds, ha a disposizione quattro tentativi (down) per superare almeno la metà campo; e successivamente altri quattro per raggiungere la zona di meta (end-zone). Ogni meta (TD) vale sei punti. Dopo che una squadra ha segnato un TD può incrementare il suo punteggio con un ulteriore tentativo da 5 yard, oppure con uno da 12; la trasformazione vale un punto nel primo caso, due nel secondo. Un’altra maniera per incrementare il proprio punteggio sono le safety, ovvero togliere la bandierina (deflag) ad un giocatore dell’attacco all’interno della sua area di meta (end-zone) prima che ne possa uscire o avvenga il lancio del pallone; in questo caso vengono assegnati 2 punti alla squadra che ha effettuato il deflag.

Il 29 Aprile 2015 sarà ricordata per gli appassionati di Football Americano piacentino, come la prima volta di una squadra di Football Americano nelle scuole della nostra Provincia. L’attività è iniziata grazie al nostro Assistant Coach Fabrizio Spanò, che tra le altre cose è anche il responsabile del progetto, ed ha preso vita verso la fine di Febbraio. Lo sviluppo del Flag Football inizierà dalle scuole media, attraverso accordi con gli insegnanti di Educazione Fisica. L’intenzione della società non è solamente la creazione di un settore giovanile,  ma anche quella di  far imparare un gioco nuovo e divertente:  si rivolge a persone di ogni età e sesso in quanto proprio per la totale assenza di contatti, è praticabile da chiunque. La Federazione Italiana Di American Football (FIDAF), è la federazione di riferimento, ed ha sviluppato ormai da anni i settori nazionali di Flag Football, giocando in competizioni mondiali.

Le classi coinvolte nel progetto appartengono alla scuola media inferiore ( 1-2 e 3 anno):  verranno tenute 4 lezioni propedeutiche per ogni classe e saranno spiegate ed evidenziate le principali caratteristiche della disciplina. Alle lezioni in classe, seguiranno poi ulteriori lezioni presso le strutture della società, nel periodo settembre/ottobre.

 

Il Flag Football ai Giochi Studenteschi: iniziare dai più piccoli per investire sul futuro.

Mentre la squadra dei Wolverines proseguiva nel proprio campionato Cif9,  il Flag Football portava avanti il proprio progetto. Dopo la bellissima esperienza alla Scuola Media Statale Mazzini di Piacenza, i Wolverines hanno partecipato il 4 giugno in veste di consulenti, ai Giochi Studenteschi  organizzati dal Prof. Alessandro  Figoli, facente parte del progetto del CONI  “ SPORT DI CLASSE “ nella scuola Elementare di Pontenure.

Hanno partecipato a questa giornata gli alunni delle classi 3° – 4°  – 5° elementare.

Il terreno di gioco è stato suddiviso in 6 postazioni, nelle quali si svolgeva uno sport differente.                 Nella  postazione dedicata al Flag Football sono stati allestiti  2 “mini campi” , in cui  1 Quarterback ed un RB/WR dovevano cercare di portare la palla oltre la linea di end zone per segnare il touchdown, qualora il difensore non fosse riuscito nell’intento di strappargli le bandierine.

Le “squadre” coinvolte nei giochi erano 24 formate ognuna da una media di 8/9 giocatori.

Per i Wolverines, in veste di  consulenti, hanno partecipato  il Coach Spanò ed il player Amoroso.

La giornata è stata divertente sia per i tecnici dei Wolverines presenti, ma soprattutto per i ragazzi che hanno dimostrato una carica agonistica invidiabile.

Alla fine della giornata sono stati distribuiti pieghevoli riassuntivi, contenenti  tutte le informazioni per provare a giocare a flag football anche al di fuori dell’ ambito scolastico.

I Wolverines ringraziano ancora il Prof. Figoli per avere dato l’opportunità di  partecipare ai Giochi con questa nuova disciplina, gli insegnanti Lorena Raggiunti, Paola Dermi, Eugenia Dadati,  Elisabetta Premoli, Silvia Panigada, Raffaella Fantini e Lucia Mezzadri ed i collaboratori Scarani, Breccia e  Vilardo.

Un arrivederci alla prossima edizione dei Giochi.